Tag: UK

  • Thumbnail for the post titled: Il dialogo a Manama

    Il dialogo a Manama

    Dal 18 al 20 novembre, il Bahrein ha ospitato il forum internazionale Manama Dialogue, organizzato dall’International Institute for Strategic Studies (IISS), un’organizzazione globalista con uffici a Londra e Washington. Il dialogo si è svolto principalmente tra l’Occidente e alcune monarchie del Golfo Persico, che frequentano regolarmente il forum. Sono intervenuti anche funzionari di Egitto, Israele, Singapore e Iraq.

  • Thumbnail for the post titled: Il perno dell’Arabia Saudita verso l’Oriente

    Il perno dell’Arabia Saudita verso l’Oriente

    Il ministro degli Esteri dell’Arabia Saudita, Adel al-Jubeir, ha approfittato della sua partecipazione al vertice sul clima COP 27 di Sharm al-Sheikh, dove rappresentava il suo Paese, per annunciare che il presidente cinese Xi Jinping visiterà il regno nella seconda metà di dicembre per discutere del rafforzamento del commercio e della sicurezza regionale, due questioni prioritarie per entrambe le parti.

  • Thumbnail for the post titled: La pirateria legalizzata

    La pirateria legalizzata

    Nel mondo globalizzato le modalità di produzione normativa risultano ancora farraginose, poco istituzionalizzate, sottoposte a lunghi negoziati: e ciò anche se le cose cambiano anche più in fretta e rapidamente che sul piano interno.
    L’interpretazione evolutiva del diritto rappresenta, quindi, una necessità di cui occorre tenere conto.

  • Thumbnail for the post titled: Spiragli di crepuscolo del globalismo a Bali

    Spiragli di crepuscolo del globalismo a Bali

    Il 15-16 novembre si è tenuto a Bali, in Indonesia, il Vertice del G20. Il motto ufficiale del forum era “Recuperare insieme, recuperare più forte”. Le priorità principali dell’agenda annunciata dal Paese ospitante del vertice, l’Indonesia, sono state l’architettura sanitaria globale, la digitalizzazione e la transizione energetica sostenibile. Tuttavia, l’attenzione dei media mondiali era rivolta ad altre questioni.

  • Thumbnail for the post titled: Dall’Irlanda alla Crimea: una storia del terrorismo sponsorizzato dalla Gran Bretagna

    Dall’Irlanda alla Crimea: una storia del terrorismo sponsorizzato dalla Gran Bretagna

    La storia della Gran Bretagna nell’armare e addestrare gruppi terroristici, tuttavia, come evidenziato nel rapporto della scorsa settimana, risale a tempi ancora più lontani.
    La notizia riportata giovedì dal sito web investigativo The Grayzone, secondo cui i servizi segreti militari britannici starebbero pianificando l’addestramento di insorti ucraini per portare avanti una campagna terroristica in Crimea, giunge in un momento di crescente tensione tra Mosca e Londra.

  • Thumbnail for the post titled: Sunak, un premier milionario alla guida del Regno Unito

    Sunak, un premier milionario alla guida del Regno Unito

    Rishi Sunak è diventato il terzo primo ministro britannico in meno di due mesi. Dopo le dimissioni di Liz Truss da primo ministro il 20 ottobre 2022, Sunak, unico candidato non alternativo, è diventato leader del partito conservatore al potere cinque giorni dopo ed è stato nominato da re Carlo III a capo del governo britannico. Sunak, 42 anni, è il più giovane primo ministro britannico da 210 anni a questa parte e il primo primo ministro di fede indù e di origine indiana.

  • Thumbnail for the post titled: “Fatto!” Truss accusata di aver inviato un messaggio a Blinken dopo le esplosioni del Nord Stream

    “Fatto!” Truss accusata di aver inviato un messaggio a Blinken dopo le esplosioni del Nord Stream

    L’ex primo ministro britannico Liz Truss subito dopo l’esplosione al Nord Stream ha inviato un messaggio al segretario di Stato americano Blinken “Tutto è fatto”, scrive l’edizione britannica del Daily Mail.

  • Thumbnail for the post titled: Non c’era nessuna “Lizz Truss”

    Non c’era nessuna “Lizz Truss”

    C’era solo Elisabeth Truss – Il chiaro segno della non-esistenza del Regno Unito
    Nell’articolo “L’importanza del linguaggio“ sono state presentate le intuizioni di Martin Heidegger sull’importanza del linguaggio e sulla connessione tra linguaggio e pensiero. In questo caso, si applica il punto di vista di Heidegger sulla superficialità e sull’ingegneria linguistica, specialmente quella attuata nella lingua inglese dai suoi parlanti nativi, che l’hanno imposta violentemente come nuova Lingua Franca.

  • Thumbnail for the post titled: Di cosa è fatta l’intimità politica europea: un piccolo studio su idee, immagini e aspirazioni

    Di cosa è fatta l’intimità politica europea: un piccolo studio su idee, immagini e aspirazioni

    La teoria leniniana sull’Imperialismo si basa su un assunto fondamentale, che spesso non viene adeguatamente evocato. La formula “Studio ultimo del capitalismo” infatti ha un senso specifico quando appunto si intelaia l’imperialismo dentro le fasi del Capitalismo, quindi pensando che esso (l’imperialismo) sviluppi o porti a termine processi già insiti nel capitalismo.

  • Thumbnail for the post titled: Giornalisti sulla linea di tiro

    Giornalisti sulla linea di tiro

    La scorsa settimana, una cache di circa 17.000 documenti presumibilmente hackerati dall’emittente iraniana Press TV ha iniziato a fare il giro dei social media. Tra questi ci sono documenti che riportano il mio nome, la mia fototessera e la mia firma.