Tag: intelligence

  • Thumbnail for the post titled: Ignorando l’ovvio

    Ignorando l’ovvio

    Nel 1962, Kenneth Arrow, uno dei più grandi economisti del XX secolo, si unì al Council of Economic Advisers degli Stati Uniti, creato dieci anni e mezzo fa per fornire al presidente un’analisi economica imparziale. John F. Kennedy ha recentemente rilevato la Casa Bianca e il Partito Democratico è stato coinvolto in un dibattito su se e come ampliare l’accesso all’assicurazione sanitaria. Era una discussione a cui Arrow poteva partecipare.

  • Thumbnail for the post titled: Come il Pentagono usa un programma segreto di guerre per procura

    Come il Pentagono usa un programma segreto di guerre per procura

    Piccole Squadre delle forze delle operazioni speciali statunitensi sono impegnate in un programma di guerra per procura di basso profilo su scala molto più ampia di quanto precedentemente noto, secondo documenti esclusivi e interviste con più di una dozzina di funzionari governativi attuali e precedenti.

  • Thumbnail for the post titled: Logvinov: “L’Occidente sta trascinando la Cina in una guerra ibrida contro la Russia”

    Logvinov: “L’Occidente sta trascinando la Cina in una guerra ibrida contro la Russia”

    di Aleksandr Grigor’ev Il vice segretario generale dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai, Grigory Logvinov, ritiene che i paesi occidentali abbiano scatenato una guerra dell’informazione su vasta scala contro la…

  • Thumbnail for the post titled: I Paesi che provocano devono aspettarsi ritorsioni

    I Paesi che provocano devono aspettarsi ritorsioni

    L’intelligence iraniana, che ha appena smantellato le reti di spionaggio legate al Mossad, promette di dare una dura risposta ai paesi che sostengono il terrorismo in Iran.
    “I paesi che aiutano i nemici della nazione iraniana dovrebbero aspettarsi azioni di ritorsione [dall’Iran]”, ha avvertito mercoledì il ministro dell’intelligence iraniana Seyed Esmail Khatib, rivolgendosi a una sessione di sicurezza nella città di Sananday, nella provincia del Kurdistan occidentale.

  • Thumbnail for the post titled: La NATO era pronta a colpire Crimea e Donbass, parola di Scott Ritter

    La NATO era pronta a colpire Crimea e Donbass, parola di Scott Ritter

    Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha collaborato con Ucraina, Francia e Germania per preservare gli accordi di Minsk, questo era necessario affinché l’Alleanza potesse radunare le sue forze militari sul territorio dell’Ucraina e lanciare potenti attacchi militari sul Donbass e sulla Crimea, ha affermato un ex ufficiale dell’intelligence del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, Scott Ritter.

  • Thumbnail for the post titled: Giochi sotto copertura della Corona Britannica

    Giochi sotto copertura della Corona Britannica

    È generalmente accettato che gli Stati Uniti siano responsabili di tutti i problemi, tuttavia, a un esame obiettivo, si può vedere che sono solo i primi della lista. Il numero due che cerca di guadagnarsi il primo posto è il Regno Unito. Quest’ultimo sul territorio dell’ex URSS distribuisce i suoi agenti di influenza non solo in Russia, la sua cerchia di interessi comprende l’Asia centrale, dove il Kazakistan occupa un posto speciale.

  • Thumbnail for the post titled: Strategie militari moderne della Cina

    Strategie militari moderne della Cina

    Alla fine degli anni ’80 e all’inizio degli anni ’90, lo scoppio della Guerra del Golfo e l’attuazione di nuove riforme militari nel mondo hanno mostrato che la guerra meccanizzata sarebbe stata sostituita da una nuova forma di guerra: la guerra dell’informazione. Come affrontare efficacemente le nuove sfide alla sicurezza della Cina e i preparativi militari per la nuova rivoluzione militare mondiale divenne la questione militare più importante in esame in quel momento.

  • Thumbnail for the post titled: Ampliare la presenza di sicurezza della Turchia in Africa

    Ampliare la presenza di sicurezza della Turchia in Africa

    Gli stati africani stanno cercando di rafforzare le proprie capacità di difesa sullo sfondo della continua instabilità del continente. La Turchia ha recentemente aggiunto la cooperazione in materia di sicurezza e difesa ai suoi strumenti soft power esistenti e ha gettato le basi per una cooperazione strategica a lungo termine con i paesi africani. L’aumento delle vendite di droni è una parte importante di questa collaborazione, ma non l’unica. La politica complementare di esportazione di armi, addestramento militare e diplomazia della difesa consente all’amministrazione turca di stabilire legami a lungo termine e istituzionali con i paesi africani.

  • Thumbnail for the post titled: L’AW – intelligence polacca – valuta l’evolversi del conflitto

    L’AW – intelligence polacca – valuta l’evolversi del conflitto

    di Luciano Lago L’Agenzia di intelligence (AW) della Repubblica di Polonia ha preparato un rapporto che analizza la situazione attuale in Ucraina. Secondo il documento, si è sviluppata una situazione…

  • Thumbnail for the post titled: Gli Stati Uniti non hanno un’economia

    Gli Stati Uniti non hanno un’economia

    Il settore finanziario statunitense saccheggia da tempo gli altri Paesi. Diversi partecipanti hanno descritto il processo. Dapprima un Paese viene invogliato con tangenti ai leader a sottoscrivere prestiti che non possono essere serviti o rimborsati. Poi arriva il Fondo Monetario Internazionale. Alla popolazione viene imposta l’austerità. I servizi pubblici e l’occupazione vengono tagliati per liberare risorse per il servizio del debito e i beni pubblici vengono venduti per ripagare il prestito. Il tenore di vita si abbassa e le multinazionali statunitensi prendono il controllo dell’economia del Paese.