Tag: libertà

  • Thumbnail for the post titled: Chesterton: gli insegnamenti di un uomo buono

    Chesterton: gli insegnamenti di un uomo buono

    Qualche tempo fa rimasi particolarmente colpito da una frase di un amico, un uomo di fede, di cultura e di cuore: c’è bisogno di uomini buoni. È così; il trionfo della volgarità, del malaffare, dell’invidia e della cupidigia, dell’indifferenza e della corsa sfrenata verso la ricchezza, il piacere effimero, lo sfruttamento e il successo sono soprattutto la vittoria di spiriti malvagi.

  • Thumbnail for the post titled: Il Belgio decide di liberarsi dal gruppo terroristico del MEK

    Il Belgio decide di liberarsi dal gruppo terroristico del MEK

    Nei giorni scorsi, l’incontro annuale del gruppo terroristico dei Mujahedin-e Khalq è stato annullato per motivi che sono stati indicati come problemi di sicurezza. In Belgio, con un atto coraggioso e umanitario, il parlamento del Paese ha approvato con l’Iran il piano di estradizione dei prigionieri politici, che consente al diplomatico iraniano Assadollah Asadi, detenuto in violazione del diritto internazionale, di tornare nel proprio Paese.

  • Thumbnail for the post titled: Imran Khan riscrive la storia politica del Pakistan

    Imran Khan riscrive la storia politica del Pakistan

    È sempre una proposta sgradevole, che sia in India o in Pakistan, quando il potere politico viene usurpato da operatori di mezza tacca che organizzano defezioni da un partito al potere e un governo consolidato viene rovesciato nonostante il suo mandato di governare.
    In India, almeno finora, questi espedienti che portano a un cambio di regime a livello federale o statale non sono stati manipolati da potenze straniere, tranne forse nel caso della destituzione del primo governo comunista nello Stato meridionale del Kerala, nel lontano 1959.

  • Thumbnail for the post titled: Le dimissioni di Boris Johnson

    Le dimissioni di Boris Johnson

    L’insoddisfazione dell’opinione pubblica per l’atteggiamento di Boris Johnson nei confronti delle feste natalizie di Downing Street al culmine della quarantena per il Covid – e la sua successiva doppiezza sui dettagli di tali feste in risposta alle indagini dei giornalisti – lo ha finalmente raggiunto. Johnson si è dimesso la settimana scorsa.

  • Thumbnail for the post titled: Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 9: la questione di Hong Kong

    Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 9: la questione di Hong Kong

    Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento dal titolo “Reality Check: Falsehoods in US Perceptions of China”, nel quale si elencano alcune falsità che la propaganda statunitense diffonde sul conto della Cina. Di seguito l’analisi della nona menzogna anticinese.

  • Thumbnail for the post titled: Il crollo

    Il crollo

    La tragica vicenda del crollo di parte del ghiacciaio del versante sud della Marmolada, è molto più seria di quanto possa indicare la conta dei deceduti e dei feriti. Essa sarà infatti sfruttata per integrare le politiche di controllo, elemento nodale del Great Reset. A sua volta, ultima terapia radicale dell’agonizzante Occidente.

  • Thumbnail for the post titled: La Gran Bretagna e la sua forza senza l’Unione Europea

    La Gran Bretagna e la sua forza senza l’Unione Europea

    Il 3 febbraio 2020 il Primo Ministro Boris Johnson, che aveva appena concluso la trionfale uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e ottenuto una schiacciante vittoria alle elezioni generali, ha scelto la cornice storica dell’Old Royal Naval College di Greenwich per allestire la sua visione per il nuovo Paese e il suo ruolo futuro nella comunità mondiale.

  • Thumbnail for the post titled: Illusione

    Illusione

    La Commissione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (CSCE) del governo statunitense tiene un briefing sulla necessità “morale e strategica” di dividere la Russia

  • Thumbnail for the post titled: Lo Stato del benessere

    Lo Stato del benessere

    Uno dei tratti distintivi della postmodernità, radicatosi fortemente nel corso del Novecento, è quello di aver discusso ampiamente la validità o meno del concetto di bonum communis, di Bene comune, riguardante la politica, andando verso una progressiva ridefinizione, anzi dovremmo dire sostituzione, di Bene con bene, creando un equivoco che è motore di buona parte delle problematiche politiche odierne.

  • Thumbnail for the post titled: Il tribunale degli Stati Uniti contro l’ideologia del progresso

    Il tribunale degli Stati Uniti contro l’ideologia del progresso

    La notizia numero uno al mondo oggi non è la SMO russa o il crollo dell’economia occidentale, ma la decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti di rivedere la sentenza Roe Wade del 1973 e di rovesciare le garanzie costituzionali del diritto di interrompere una gravidanza. Ora la questione dell’aborto è stata spostata a livello di ciascuno Stato, e subito il procuratore generale del Missouri, Eric Schmitt, ha annunciato la decisione di vietare l’aborto.